Meno conosciuto rispetto ai più blasonati Twitter e Facebook, Tumblr rappresenta a mio parere un’interessante soluzione per il microblogging. Si tratta di una via di mezzo tra il blog e il social network orientata alla pubblicazione di contenuti multimediali ma di certo non ristretta a questo ambito. Per fare un esempio, TIME, uno dei più conosciuti e prestigiosi settimanali del mondo, ha ben tre tumblelog: TIME, TIME lightbox e LIFE. Altre autorevoli riviste come National Geographic, The Economist e vari canali di informazione come The GuardianAl Jazeera America  hanno un loro tumblelog. In Italia l’uso di Tumblr è meno diffuso, anche se qualche tumblelog di qualità esiste, come ad esempio quello de la Repubblica.

Dopo questa breve introduzione, spero utile quantomeno ad incuriosire chi ancora non conosce questa piattaforma, passiamo allo scopo principale del post, quello di presentare un tema gratuito per Tumblr.

untoccodigrigio

Il tema realizzato è molto semplice. Il layout è a colonna singola e fa uso di quattro custom font (Questrial, Paytone One, Libre Baskerville e Font Awesome). Il codice è ampiamente commentato, questo per rendere riconoscibili i vari blocchi e facilitare un’eventuale modifica, così come per aiutare nello sviluppo di temi derivati o addirittura nuovi. Testato su PC (browsers Chrome e Firefox) e Ipad (browser Safari in entrambi gli orientamenti).

Relativamente alle funzioni abilitate abbiamo: Show Copyright, Show Creative Commons, Creative Commons License URL, Keywords, Disqus, Google Analytics.

untoccodigrigio2

Se si desidera mostrare il Copyright nel footer abilitare la funzione corrispondente. Se il blog è con licenza Creative Commons abilitare la funzione corrispondente e (opzionale) inserire il link (URL) alla particolare licenza utilizzata. La funzione Keywords consente di specificare delle parole chiave fisse per la pagina principale. Per Google Analytics è stato utilizzato il codice asincrono, il che consente una rapida attivazione anche dei Google Webmaster Tools. Ovviamente è stato integrato il sistema di commenti Disqus. Per vedere il tema in funzione: http://untoccodigrigio.tumblr.com/

Le prossime versioni del tema introdurranno le funzioni per la personalizzazione grafica (colori) del tema direttamente da pannello di controllo. Per adesso il css del tema si può modificare soltanto introducendone uno personalizzato nell’apposito box (in “Opzioni Avanzate”).

Chi volesse utilizzare il tema per il suo tumblelog, ecco il codice (ultimo aggiornamento 11 febbraio 2015):