Quella che segue è giusto una breve descrizione dei tre metodi principali con cui, in Rawtherapee, si può convertire una fotografia a colori in bianco e nero (scala di grigio). Ad eccezione del metodo basato sulla desaturazione, gli altri (miscelatore canali, BW toning e Black-and-White) offrono moltissime possibilità di regolazione. Combinando vari strumenti si possono ottenere numerose varianti per cui consiglio di fare sempre riferimento al manuale del software (disponibile anche in italiano e in diversi formati). [Aggiornamento 14/01/2014]

Metodo 1: desaturazione

La desaturazione semplice, come già detto in un precedente post, non è mai il metodo migliore per la conversione da colori a scala di grigio. In alcune circostanze si possono ottenere risultati accettabili ma in genere vengono perse diverse informazioni (come mostrato sotto). Questa modalità è pertanto sconsigliata.

saturazione schemacolori1

desaturazione-new-1

 Metodo 2: Miscelatore Canali

Rimane, a mio modesto parere, il metodo migliore. Garantisce una scala di grigio personalizzabile e senza perdita di informazioni. In Rawtherapee il mixer canali presenta nove cursori, tre per ciascun canale. Per ottenere il bianco e nero basta impostare valori RGB identici in ciascun canale. Una tabella di valori standard è consultabile in un post precedente. Il risultato della conversione può essere poi regolato (oltre che variando i valori RGB nel mixer) in svariati modi, come ad es. via curve RGB (in luminosity mode), pannello esposizione, pannello LAB, ecc.

channel-mixer

schemacolori1

schemacolori1-mixer

Metodo 3: BW Toning (Cromaticity)

Nella nuova versione di RawTherapee è stato rimosso il BW Toning, che consentiva di generare un’immagine in scala di grigio in base ai valori di luminosità dell’immagine.

BW-toning

Era un buon metodo che si può ancora utilizzare spostando il cursore Cromaticity a -100. Il bianco e nero può essere poi regolato ulteriormente con la Curva L, curve RGB, pannello esposizione, miscelatore canali, ecc.

schemacolori1

schemacolori1-toning

Metodo 4: Black-and-White

Nella nuova versione di Rawtherapee (4.0.12) è stato introdotto il modulo specifico Black-and-White.

black-and-white

Di base abbiamo tre metodi: DesaturazioneEqualizzatore luminosità e Miscelatore canali.  In tutti e tre i casi possiamo utilizzare, in aggiunta, due curve: Before (agisce sull’immagine a colori, quindi “prima” della conversione in BW)) e After (agisce sul canale L “dopo” la conversione in BW). E’ sempre possibile, per qualsiasi metodo, regolare il risultato modificando il gamma di ciascun canale. Ciascun metodo, infine, ha opzioni proprie. In particolare la modalità Channel Mixer è dotata di vari presets che consentono di ottenere rapidamente diverse tipologie di bianco e nero oltre ad un menu con il quale è possibile selezionare il tipo di filtro da applicare all’immagine (es. filtro rosso, giallo, ecc…).