Tag Archives: Grafica

RawTherapee: effetto “lomo infrared”

Scritto da chlnx @altragraph 20 febbraio 2015

In questo post vediamo come applicare un effetto lomo di tipo “infrared” ad un’immagine utilizzando il programma open source RawTherapee. Sin da ora è doveroso sottolineare come Rawtherapee sia un software di ottimo livello ma per alcuni aspetti attualmente qualche passo indietro rispetto a Darktable. La mancanza delle maschere parametriche rende difficili alcune regolazioni, ed è il caso che stiamo per affrontare. L’effetto richiede un particolare controllo sulla tonalità verde, controllo che implichi la minor influenza possibile sugli altri colori. Benché le regolazioni Lab (in particolare la HH) e l’equalizzatore HSV risultino molto utili allo scopo, ottenere dei buoni risultati può risultare piuttosto complicato.
In alcune fotografie l’utilizzo del classico miscelatore canali e dell’equalizzatore può essere sufficiente, in altre no.

Prendiamo come esempio questa fotografia di Tomislav Alajbeg (via Freeimages.com).

originale RT-Infrared

Gli strumenti utilizzati sono il miscelatore canali, l’equalizzatore HSV, il filtro vignettatura, e le regolazioni LAB.

(altro…)

Webdesign open source

Scritto da chlnx @altragraph 9 febbraio 2015

«Per fare grafica occorre un Mac». L’hanno ripetuto per anni e ancora non pochi insistono su questo argomento. Al di là delle opinioni personali certo è che per “fare grafica” ci vuole innanzitutto creatività e talento: se ne hai ottieni ottimi risultati anche senza costosissimi computer e software proprietari pagati a peso d’oro. Talvolta basta un foglio di carta e una matita. Se non ne hai, di creatività e talento, non sarà un Mac a cambiarti la vita. Lo stesso vale per i PC marchiati Windows e diffusi per l’intero globo come una pandemia. Tutti ce l’hanno e li trovi ovunque. Che questo possa essere sinonimo di qualità ed efficenza è però tutto da dimostrare.
La differenza — parlando di produttività — rispetto ai sistemi liberi e open source (come moltissime distribuzioni Linux) la fanno spesso i software proprietari sopracitati, di cui «non si può fare a meno» come recita un altro mantra. Ma le cose in realtà non stanno proprio così, almeno non oggi.

software

Molti software open source hanno raggiunto un livello di maturità tale da poter competere — in alcuni casi addirittura superandoli — con i loro cugini più ricchi e le principali distro Linux rappresentano un ambiente di lavoro estremamente affidabile e performante.  (altro…)

Darktable: effetto “Bleach Bypass”

Scritto da chlnx @altragraph 5 febbraio 2015

Il bleach bypass è un effetto molto interessante e allo stesso tempo facile da ottenere con qualsiasi programma di fotoritocco ed elaborazione delle immagini di un certo livello. In questo articolo vedremo due metodi per Darktable (versione corrente 1.6.2), tra i più semplici ma allo stesso tempo in grado di fornire una notevole possibilità di regolazione e variazione.
Iniziamo prendendo una fotografia ad alta risoluzione che sia adatta allo scopo (se non ne avete per fare delle prove consiglio il sito compfight.com, un sistema rapido per la ricerca di immagini su Flickr, e di selezionare la licenza “Creative Commons”).

8191979680_aa348e37fc_o

Photo Credit: I_am_Allan via Compfight cc

Metodo Monocromia-Correzione colore

Il primo passaggio consiste nell’applicare il filtro “Monocromia” con modalità di fusione “Luce soffusa”. L’immagine risultante risulterà con maggior contrasto, regolabile modificando la gamma dei colori del filtro (spostando, allargando, restringendo il cerchio) e la sua opacità. Ovviamente si può scegliere anche altri strumenti per ottenere lo stesso effetto.  (altro…)

Il bianco, il nero e l’open source (prima parte)

Scritto da chlnx @altragraph 13 settembre 2013

Convertire una fotografia a colori in una fotografia in bianco e nero può essere più o meno semplice. I risultati, analogamente, possono essere più o meno buoni. Tutto dipende dal metodo utilizzato.
Una prima considerazione da fare è che alcuni metodi comportano una perdita di informazioni e vanno assolutamente evitati. Prendiamo come esempio l’immagine seguente (la potete scaricare o crearne una vostra con Gimp).

schemacolori

Una banale desaturazione produrrà il seguente risultato:

desaturazione

E’ evidente che le differenze presenti nella foto a colori sono andate quasi completamente perdute.
(altro…)