Con uno smartphone oggi si può fare tanto. Quelli di fascia medio-elevata hanno fotocamere di buona qualità e in diversi casi possono sostituire le classiche macchine fotografiche. In più sono disponibili varie applicazioni che consentono di ritoccare le immagini in maniera rapida ed efficace. Questo rende gli smartphone dei dispositivi all-in-one per la fotografia utili soprattutto quando non si ha molto tempo a disposizione.
Fotografare con una reflex, acquisire ed elaborare le immagini con un software professionale sono le tre fasi di un processo molto complesso che richiede pazienza e soprattutto una discreta competenza.
Fotografare con uno smartphone ed applicare con questo alcune regolazioni di base all’immagine sono più alla portata di tutti. E con un po’ di esperienza si possono ottenere dei risultati anche molto buoni.
Di applicazioni (editors) per Android ce ne sono un numero elevato. Passarle in rassegna tutte sarebbe inutile. Di seguito le quattro che, personalmente, considero le migliori:
(altro…)